venerdì 21 dicembre 2012

Questo Natale fai un regalo selvaggio

Mancano veramente pochi giorni a Natale e molti di noi si stanno preparando a una e vera e propria task-force di fine settimana per cercare all’ultimo momento i regali da fare, scegliendo come al solito cose scontate e superflue che con tutta probabilità non vengono neppure gradite.
Per fortuna anche quest’anno il WWF ci propone in alternativa WWF Natale 2012, un'iniziativa utile e originale, amata da adulti e bambini: donare l’adozione di una specie animale a rischio di estinzione.
Non avete mai pensato di adottare una specie? Sono purtroppo tantissime in tutto il mondo le specie in pericolo e nella maggior parte dei casi  per colpa della distruzione dell’habitat naturale perpetrata dall’uomo. A riprova di questo fatto basti pensare al pericolo che corrono il gorilla, la tigre e il leone che, pur essendo specie che non hanno predatori naturali, rischiano comunque la loro sopravvivenza per la distruzione dell’ambiente o per il bracconaggio.

adozioni

E proprio questo è l’obiettivo del WWF, ovvero tutelare l’habitat, in modo da proteggere in modo trasversale tutte quelle specie che lo condividono.
Sono tante le possibilità che ci offre WWF Natale 2012 per proteggere gli animali che più amiamo. Innanzitutto dobbiamo recarci sul sito wwf.adozioni.it e scegliere fra i vari tipi di adozioni: adottare una singola specie o adottare un trio. L’adozione del trio (con donazione a partire da 125 euro) è una novità introdotta l’anno scorso mirata a intervenire congiuntamente su tre specie differenti che condividono lo stesso habitat naturale o dai progetti dell’intervento. Ai trii già individuati, ovvero il trio polare (foca, pinguino, orso polare); il trio asiatico (panda, tigre, orango); il trio africano (ghepardo, elefante, gorilla) e il trio italiano (orso bruno, delfino, lupo), WWF Natale 2012 ha aggiunto quest’anno il trio felini (leone, tigre e ghepardo).
Una volta individuata la specie o le specie che più ci stanno a cuore possiamo sbizzarrirci con le modalità di adozione. L’adozione semplice, con donazioni a partire da  30 euro, o l’adozione con peluche, che include un peluche WWF della specie scelta (donazioni a partire da 50 euro) e che comprendono l’invio di un kit contenente una lettera personalizzata di Fulco Pratesi, una scheda informativa sulla conservazione della specie, un planisfero con la geolocalizzazione dei progetti e un adesivo. Mentre l’adozione digitale e l’adozione “I WWF you” (entrambe a partire da 30 euro) sono destinate a coloro che intendono ridurre a zero l’impatto ambientale della propria adozione e destinare tutto l’importo della donazione agli animali in pericolo, senza spese di spedizione: si riceverà wallpaper, screensaver e la firma digitale per personalizzare le proprie mail. E da quest’anno WWF Natale 2012 ha introdotto la nuovissima App WWF adozioni, l’applicazione per iPhone e Android per avere sempre a portata di mano le informazioni e gli aggiornamenti sui progetti del WWF.
E, per gli amanti del web, l’adozione può essere condivisa sui social network. Se poi è un regalo, il destinatario riceverà, il giorno che deciderete voi, una ecard che gli annuncia il dono. Nessun problema per le spedizioni tradizionali mediante corriere, neppure in questi ultimi giorni. E il costo della spedizione è a carico del WWF.
Io, dopo aver navigato per ore sul sito di WWF Natale 2012 sono sicuramente orientata per l’adozione trio; ma non riesco a scegliere fra trio italiano e trio polare, soprattutto considerando che si riceveranno i peluche di tutte e tre gli animali del trio: voi cosa mi consigliereste?

Articolo sponsorizzato

2 commenti:

  1. condivido il dubbio. in prima battuta direi trio polare, poi però il delfino è uno tra gli animali più amati... se poi penso ai peluche, come non volerne uno del classico orsacchiotto?
    max

    RispondiElimina