venerdì 20 aprile 2012

In arrivo per i giovani il "patentino dell'amore"

Se pensiamo che la rivoluzione sessuale degli anni ’70 sia servita a rendere consapevoli i giovani di oggi sul tema del sesso, ecco arrivare le statistiche a smentirci nettamente. Contraccezione e salute sessuale sono ancora temi su cui aleggia una fitta e densa nebbia, tanto che l’aumento delle gravidanze indesiderate e delle infezioni genitali ha convinto i medici italiani a stilare una sorta di manuale con le istruzioni basilari per praticare sesso sicuro.
È nato quindi il sito Scegli tu, promosso dalla Sigo (Società italiana di ginecologia e ostetricia) con l’obiettivo di fornire tutte le informazioni in merito alla contraccezione e alle malattie infettive a trasmissione sessuale, rivolto sia ai giovani che agli educatori e ai genitori.
In primo piano sul sito il “Patentino dell’amore sicuro”, un piccolo manuale (scaricabile anche in .pdf) con allegato test di autovalutazione per verificare il livello di informazione sull’argomento del sesso consapevole.
Tra i giovanissimi, infatti, circolano informazioni e credenze totalmente false riguardo al sesso, come la convinzione che sia impossibile rimanere incinte con rapporti consumati durante il ciclo mestruale o con il sistema del coito interrotto. Senza parlare poi dell’assoluta mancanza di informazione riguardo ai rischi di contrarre malattie infettive e veneree: l’utilizzo del preservativo rimane legato alla prevenzione dell’Hiv, ma non vengono nemmeno presi in considerazioni i rischi di condilomi o infezioni da Chlamydia.
A confermare la cattiva informazione in materia sessuale e contraccettiva, le statistiche parlano per lo scorso anno di un aumento del 4% di casi in cui si è ricorso alla contraccezione d’emergenza, con oltre 350 mila unità vendute. E almeno la metà hanno riguardato ragazze sotto i 20 anni. Perché il sondaggio effettuato dalla Sigo, rileva che il 59% dei giovani si affida al coito interrotto come metodo contraccettivo, ignorando che, se anche l’eiaculazione avviene all’esterno, alcuni spermatozoi possono essere presenti anche nelle secrezioni non seminali. Per proteggersi in maniera efficace dal rischio di una gravidanza indesiderata la pillola contraccettiva rappresenta il sistema più sicuro e oggi ne esistono tipi adatti alle ragazze più giovani, con dosaggi ormonali limitati.
Sempre sul sito, inoltre, la sezione “Parla con il gine”, per scrivere al ginecologo le proprie domande e risolvere qualsiasi dubbio.

2 commenti:

  1. Wow, ma come l'hai scovata? Questa me la devo tener buona anzi, quasi quasi il test lo faccio pure io :-)

    RispondiElimina
  2. E' divertente e anche l'idea del test di autovalutazione è carina.

    RispondiElimina